fbpx

Che cosa stai cercando?

IL BAGNO DI GONG

“Il gong è il suono della creatività. Colui che suona il Gong suona l’universo” – Yogi Bhajan

I bagni di gong, sono dei bagni vibrazionali che favoriscono uno stato di profonda pace interiore. Il suono del gong induce uno stato meditativo, supera i limiti del pensiero logico e favorisce l’accesso alle parti più profonde di Sé. I suoni, rispetto alla parola, riescono a far vibrare più intensamente la parte emozionale e aiutano a recuperare le memorie perdute. Il suono del Gong vi farà vivere una fantastica avventura portandovi direttamente in una dimensione dove il tempo e lo spazio assumono nuovi significati!
Il suono del gong è sicuramente utile per i soggetti che faticano a lasciar andare la mente logica, è una forma di meditazione alternativa che vale la pena sperimentare visti i benefici che le sono attribuiti da secoli.

Il termine “bagno” è utilizzato in quanto la vibrazione del gong investe completamente i corpi e l’intero spazio circostante, creando una dimensione sonora avvolgente e intensa. L’organismo ne risente positivamente, i suoni toccano ogni parte del corpo, agiscono sulla pelle, sulla circolazione, sul battito del cuore e sulla respirazione. Non a caso, nella tradizione indiana, i suoni venivano frequentemente impiegati nei rituali di guarigione, partendo dal presupposto che l’uomo è nato dal suono ed è quindi suono egli stesso.
Le armoniche naturali emesse dal gong posseggono un’intonazione tutta loro, estranea alle scale comunemente intese. Le loro frequenze producono onde di bassa frequenza: le alfa (da 7 a 14 Hertz che inducono uno stato di rilassamento ricettivo) e le theta (da 4 a 8 Hertz associate alla meditazione profonda). Gli 8 Hertz stimolano la ghiandola pineale nonché la produzione di melatonina (sostanza che favorisce il sonno), serotonina, utile per migliorare il funzionamento del sistema immunitario e la somatropina (il cosiddetto ormone della vita). I bagni di gong per mezzo della vibrazione sonora lavorano sulle ferite emotive, i suoni emessi massaggiano la parte interiore dell’essere umano favorendo lo scioglimento di blocchi energetici, restituendo un senso di profondo benessere ed energia. Essi favoriscono anche l’armonizzazione fra parte sinistra e destra del cervello.

Durante il bagno di gong verranno registrate le energie emesse dal gruppo con un apposito strumento per la rilevazione di campi energetici: il BioWell.