fbpx

Che cosa stai cercando?

“COMICITA’ E’ SALUTE !! ” LABORATORIO DI COMICITA’

INTRODUZIONE

La gelotologia ( più comunemente comicoterapia) è la disciplina che studia la relazione tra il
fenomeno del ridere e la salute. Questa nuova modalità di prevenzione e terapia, che negli USA
trova le sue massime espressioni (ma che è in rapido sviluppo anche in Europa e nel mondo) prende
le mosse dai più recenti studi di PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (PNEI) e tende a ricercare e
sperimentare modalità relazionali che, coinvolgendo positivamente l’emotivo della persona,
attraverso complessi meccanismi neuro-endocrini, ne facilitano l’equilibrio immunitario da un lato,
e le abilità relazionali dall’altro. In una parola la salute psicofisica.

FINALITÀ GENERALI
Integrazione tra bambini/ragazzi con difficoltà e bambini/ragazzi normodotati.

OBIETTIVI
– Reinserimento sociale.
– Rimozione dello svantaggio sociale.
– Prevenzione, nel finalizzarsi al mantenimento delle capacità cognitivo/comportamentali e
neuromotorie dei partecipanti.
– Creazione di un’esperienza positiva e gratificante.
– Aumento dell’ autostima.
– Miglioramento delle suddette capacità.
– Riconoscimento positivo delle diversità come stimolo creativo e non come pregiudizio
discriminante.
– Restituire alle emozioni positive (speranza, fede, gioia, riso…) il giusto spazio nel processo di
integrazione, reinserimento sociale .
– Favorire l’integrazione, la conoscenza ed il superamento del pregiudizio attraverso la
valorizzazione dell’unicità di ogni individuo.
– Permettere l’elaborazione di quei problemi, allo scopo di favorire l’aumento del grado di
autovalutazione ed autostima, in funzione di un migliore inserimento e recupero del gap.
– Incentivare la creatività dei pazienti.
– Permettere l’espressione positiva di conflitti, disagi, contenuti aggressivi, insicurezze, timidezze.
– Creare o migliorare la comunicazione all’interno del gruppo dei frequentanti il centro.
– Migliorare la comunicazione tra frequentanti e staff.

DESTINATARI
Il gruppo di circa venti partecipanti di ragazzi diversabili motori e mentali e normodotati.
Come ricaduta: le famiglie dei bambini/ragazzi coinvolti; eventualmente la comunità del quartiere;

METODOLOGIA:
…………..

AZIONI
…………..

PERSONALE
Gelotologi, clown dottori olistici, volontari del sorriso.

RESPONSABILE DI PROGETTO
Dott. Leonardo Spina info@laterradelsorriso@gmail.com